PRODOTTI

Sartoria G. Inglese a Ginosa

L’Arte artigiana a Ginosa

A solo mezz’ora di strada da Matera, sorge il delizioso borgo di Ginosa. Si tratta di una sorta di “Matera in miniatura”: infatti, il borgo, costruito su un crinale roccioso, presenta su un lato la cosidetta “Gravina”, dove si può ammirare uno spettacolare paesaggio di grotte scavate nella pietra.

Tra questi vicoli tortuosi, dove risiede quel bagaglio di conoscenza artigiana tipico dei piccoli borghi italiani, si trova il laboratorio sartoriale G. Inglese. Qui si confezionano camicie, cravatte e abiti esattamente come si faceva nel 1955, quando la sartoria venne fondata: tanto lavoro manuale svolto da straordinari artigiani.

Oggi è Angelo Inglese a guidare l’attività di famiglia da quando, nel 2000, decise di acquistare un palazzo del centro storico di Ginosa. In questo rinnovato scenario, pensato per dare corpo ai progetti personali di Angelo, trova spazio anche un nuovo modo di intendere il rapporto impresa-territorio pensato per esaltare caratteristiche tipiche del Sud e della sartoria G. Inglese: bellezza, arte, convivialità e ospitalità.

La frequentazione assidua di questo luogo in tenera età ha creato quel filo conduttore che arriva ancora oggi a noi: una storia fatta di sacrificio, dedizione, semplicità e voglia di migliorarsi. La curiosità, che è ciò che fa si che il mondo progredisca, ha spinto Angelo a ricercare sempre un più completo ideale di bellezza ed eleganza, arrivando talmente lontano che oggi è molto apprezzato da personaggi illustri di tutto il mondo – come ad esempio il Principe Charles d’Inghilterra – e molto emulato nel giro, al punto da essere ribattezzato come “turismo sartoriale”.

In questa bottega artigiana, l’antico mestiere del sarto rinasce attraverso un sistema che unisce il recupero delle tradizionicon un mix di innovazione, turismo e occupazione sul territorio. Infatti, la lana utilizzata proviene da aziende zootecniche pugliesi: le fibre attraversano successivamente le fasi di lavaggio e filatura presso aziende locali, recuperando materiale nell’ottica dello sviluppo sostenibile.

Una volta a Matera, non si perda l’occasione di visitare questo antico luogo di sapere artigiano.

Credits:

Sartoria G. Inglese
Well-made.it

MAPPA