TAPPA

Chiesa di San Pietro Barisano

La Chiesa nella Roccia nel Sasso Barisano

Questa chiesa rupestre, la più grande della città di Matera, prende il nome dal rione dei Sassi di costruzione più recente, il Barisano appunto, in cui è collocata.

La prima edificazione della chiesa rupestre risale intorno all’anno mille ed inizialmente venne chiamata chiesa di San Pietro in Veteribus. Successivamente è stata ricostruita nel XIII secolo, mentre la facciata in muratura risale al 1755. Dall’esterno si può notare un campanile eretto sul lato sinistro della chiesa, il quale è posto su un ripiano roccioso con un livello superiore.

All’interno la chiesa è suddivisa in tre navate,ognunapresenta un’architettura molto semplice dal punto di vista artistico ed è separata dalle altre da pilastri a forma quadrangolare, mentre è collegata con arcate a pieno sesto. Ogni navata accoglie un altare e delle librerie.

Come visitarla

La visita guidata alla Chiesa Rupestre di San Pietro Barisano è compresa nell’itinerario “Abitare a Matera tra grotte, dimore, chiese rupestri e tradizioni“.

MAPPA