TAPPA

Grazzano Badoglio

Un borgo al sole

La storia

Grazzano Badoglio, già insediamento romano, è famoso per la sua antica abbazia, fondata nel 961 da Aleramo, primo marchese del Monferrato.

Per sottrarla al potere vescovile di Vercelli, l’Abbazia di Grazzano fu posta sotto la giurisdizione del vescovo di Torino.

La chiesa è intitolata al Salvatore, alla Madonna e ai Santi Pietro e Cristina.

Le donazioni di beni e diritti effettuate dai marchesi, fecero prosperare il monastero. Infatti, nel 1408 adottò la riforma dell’Ordine benedettino, “donando” una rendita alla curia papale di Roma di 150 fiorini.

Nel 1708, con l’annessione del Monferrato ai Savoia, questi ebbero il patronato dell’abbazia scatenando accese controversie con gli abati benedettini.

Come visitarlo

La visita guidata a questo grazioso villaggio fa parte dell’itinerario “Palazzi, Castelli e Leggende nel Monferrato“.

MAPPA