TAPPA

Infernot a Fubine Monferrato

L’infernot di tufo

Grazie alle particolari caratteristiche geologiche di questo terreno volgarmente detto “tufo”, ma nella fattispecie del contesto di Fubine identificabile in livelli sabbioso-siltosi, queste cavità ipogee mantengono temperatura e umidità costanti durante tutto il corso dell’anno. Luoghi di “ribote” (bevute e mangiate condite dal piacere dello stare insieme) erano spesso gli unici posti di ritrovo di giovani che non potevano muoversi dal paese perché sprovvisti di mezzi per farlo (bicicletta). Era usanza tra le famiglie contadine imbottigliare una bottiglia di vino il giorno della nascita di un nuovo membro della famiglia: sulla bottiglia veniva scritto col gesso nome, cognome e data di nascita; veniva usato il gesso, l’unico materiale in grado di resistere alle condizioni ambientali di questi siti senza deteriorarsi. Da semplici strutture monocamerali si passa a costruzioni più complesse con camere multiple e diversi livelli di profondità. Sul territorio di Fubine Monferrato ne sono stati censiti oltre 50 con diverse caratteristiche (monocamera, multicamera, con o senza pilastro centrale, ecc).

Per visitarlo

La visita guidata al grazioso paese di Fubine Monferrato è compresa nell’itinerario “Il Monferrato degli Infernot“.

MAPPA