• Partenza
  • Scopri gli antichi lavori del borgo montano di Bienno e della Valle Camonica ...
    Prezzo: €214
    Durata:2 giorni
    Mezzo: A piedi
  • - -

    Azienda Agricola Lumaghera

    Azienda Agricola sita a Darfo Boario Terme che propone percorsi...

  • - -

    Ristorante "Rugantino"

    Il Ristorante Rugantino propone dei menu ricchi e molto saporiti,...

  • - -

    Il Mulino Museo di Bienno

    Uno straordinario Mulino Museo che ripercorre la storia dei lavori...

  • - -

    Il Maister del ferro di Bienno

    Una fucina tutt'oggi funzionante che racconta la storia antica della...

  • - -

    L'atelier di Mattia Trotta

    Un giovane artista e il suo atelier, in una antica...

ITINERARIO

Terra, Acqua e Ferro in Valle Camonica

esperienza

Vivere e abitare la montagna significa saperne sfruttare al meglio le risorse, trasformare con sapienza e creatività le asprezze del territorio: le acque dei torrenti, potenzialmente distruttive, sono state imbrigliate e utilizzate dai mastri ferrai e dai mulini; i ripidi pendii coperti per la maggior parte dell’anno dalla neve sono diventati preziosa fonte di sostentamento per gli agricoltori, i ruderi inutilizzati si sono trasformati in atelier d’arte.

Itinerario

Il nostro viaggio alla scoperta del rapporto tra uomo e montagna comincia all'Agriturismo e Azienda Agricola Lümaghera, a Darfo Boario Terme. Qui faremo una visita completa dell'Azienda, delle terre e degli animali. A seconda della stagione, è prevista l'attività di mungitura delle mucche o la raccolta dei frutti di bosco con il classico cestino di vimini.

Tornati dall'esperienza, ceneremo nell'Agriturismo a base dei prodotti tipici di questa terra, prodotti a metro zero, molto più che a kilometro zero. Dopo questo lauto banchetto, pernotteremo nell'Agriturismo stesso.

Il secondo giorno ci sposteremo a Bienno, un delizioso borgo montano e uno de “I Borghi più belli d’Italia”, dove si sono conservati al meglio non solo l'abitato storico, ma anche le tradizioni e i saperi delle tante generazioni che qui hanno vissuto. Prima, nella mattinata, è consigliata una passeggiata panoramica al Santuario della Madonna del Monte di Gianico, da dove è possibile apprezzare una vista a 360° della Valle Camonica.

Arrivati a Bienno, pranzeremo al ristorante Rugantino, un'eccellenza locale che propone i piatti più tipici della Valle. Dal centro storico di Bienno esploreremo gli antichi mestieri di questa gente di montagna: la prima visita sarà al Mulino Antico, che come si intuisce dal nome è in funzione da diversi secoli, alimentato dalla corrente del Vaso Re, un canale artificiale del fiume Oglio risalente all'anno 1000 d.C., che da allora alimenta le attività umane nella Val Grigna. Restando sulla via dell'acqua, l'antico motore delle industrie precedente l'avvento del motore a vapore, visiteremo un Maister (o mastro) ferraio, il cui maglio è un'enorme trave di legno di 6 metri attivata dalla propulsione dell'acqua; qui potrete cimentarvi nell'antica arte della battitura del ferro, reggendo con delle apposite pinze un pezzo di metallo incandescente che il maglio appiattirà per voi!

Nell'ultima tappa di questo viaggio, andremo alla scoperta delle tecniche più contemporanee che avvicinano l'uomo a questa natura ruvida: entreremo nell'atelier di Mattia Trotta, un artista che ha scelto di vivere tra queste montagne lavorando il filo di ferro in maniera plastica.

L’itinerario ci guida fra i mestieri di oggi e di ieri. Gente creativa, che lavora, i Camuni!

I Protagonisti

Dario Bonfanti, gestore dell’Azienda Agricola Roncadizza Lumaghera.

Il Maister (o mastro) ferraio, fabbro che attraverso l'arte della forgiatura, la sua abilità manuale e il suo rapporto con questo materiale duro e coriaceo per antonomasia riporta in superficie e attualizza valori culturali profondi.

Mattia Trotta, scultore che nasce a Savona nel 1980, ma ben presto si trasferisce a Vicenza. Dopo gli studi tecnici, nel 2002 comincia a dedicarsi alla scultura, trovando il proprio medium più sincero e adatto nel filo di ferro ritorto. Dal 2013, nell’ambito del progetto di residenza del “Borgo degli Artisti”, vive e lavora a Bienno.

luoghi esclusivi

L’ Agriturismo e Azienda Agricola Lümaghera, a Darfo Boario Terme.

Il Santuario della Madonna del Monte, a Gianico.

Bienno, un delizioso borgo montano e uno de “I Borghi più belli d’Italia”,

Il ristorante Rugantino, un'eccellenza locale che propone i piatti più tipici della Valle Camonica.

L'atelier di Mattia Trotta, nelle cui opere è possibile cogliere il caos domato, la frenesia della società moderna, il brusio di fondo della vita interiore, la continua lotta tra bene e male, luci ed ombre imbrigliate che evocano lo stato dell’essere. Ad ogni linea viene data ragion d’esistere, l’opera è solida, ma il vento le passa attraverso e l’aria entra a far parte del volume legandola all’ambiente.

da sapere

Prezzo su base 4 partecipanti

Nel caso in cui ci fossero variazioni per un numero inferiore di partecipanti, il prezzo potrebbe subire delle variazioni.

Il pacchetto comprende:

-        N°1 visita all’Azienda Agricola Lumaghera

-        N°1 degustazione all’Azienda Agricola Lumaghera

-        N°1 esperienza di raccolti frutti o mungitura

-        N°1 cena presso l’Agriturismo Lumaghera

-        N°1 pernottamento in Agriturismo Lumaghera

-        N°1 pranzo presso ristorante Rugantino

-        N°1 ingresso alle Fucine Museo e al Mulino Museo

-        N°1 ingresso all’Atelier di Mattia Trotta

-     N°1 esperienza di Fucinatura

-        Guida turistica in mezza giornata per il secondo giorno.

L’arrivo all’Agriturismo e Azienda Agricola Lumaghera è richiesto tra le 13.30 e le 14.30.

La cena in agriturismo comprende un bis di primi, un bis di secondi, contorno e dolce.

Il trasferimento da Darfo Boario Terme, Gianico e Bienno è escluso.

Prezzo

• Pacchetto 4 persone

€214,00 a persona

Per altre soluzione (più o meno partecipanti di 4) contattaci!

Scrivici a [email protected]

O chiama lo 02 89 09 26 65

 

PRENOTA
* Puoi prenotare l'itinerario da due giorni dalla data odierna. Se hai esigenza di prenotarlo per quelle date telefona al numero +39 0289092665.

Prenotando dichiari di essere d'accordo con i nostri Privacy & Polices

TAPPE
FAQ

Cosa succede in caso di arrivo in ritardo rispetto all'orario di partenza?

Non c'è una regola ma vi chiediamo di arrivare con circa 15 minuti di anticipo. Qualora ci fossero ritardi, faremo il possibile per aspettare i ritardatari ma non possiamo andare oltre i 5/10 minuti di attesa. I tour mancati per ritardo superiore a questo lasso di tempo non saranno rimborsati.

Quali sono le condizioni di cancellazione di viaggio?

È possibile disdire la propria prenotazione entro 48 ore dalla data del tour, entro le 48 ore non è possibile avere il rimborso della spesa già affettuata.

POTREBBERO INTERESSARTI
Prenota